La scatola nera delle infrastrutture

Soluzione innovativa proprietaria per il monitoraggio strutturale di edifici e infrastrutture (ponti, viadotti, gallerie, …). Dotata di sensori wireless è in grado di monitorare il massimo numero di parametri fisici (deformazione, temperatura, inclinazione, evento sismico) dei singoli elementi strutturali nello stesso momento e nello stesso punto.

I sensori strutturali rappresentano gli elementi “atomici” del sistema, il cui valore informativo è relativo (come i pixel di un’immagine). I sensori vengono aggregati ed elaborati direttamente tramite una piattaforma cloud in modo tale da ricostruire il digital twin dell’ambiente reale monitorato. La risoluzione complessiva del sistema è funzione del numero di sensori dispiegati e la perdita di singoli sensori non inficia la validità del digital twin, ma ne diminuisce solo la risoluzione. La soluzione consente di creare più sistemi virtuali di monitoraggio con differenti finalità ed algoritmi a partire dalla stessa base di sensori dispiegati sul campo.

Il canale di comunicazione tra i sensori e la piattaforma cloud  è basato su un'infrastruttura di rete a standard LoRa. Grazie a gateway di nuova generazione è possibile ottenere una copertura di max. 2.000 metri in ambiente urbano e max. 15.000 metri in area aperta.