Building Information Modeling

La digitalizzazione consente di sviluppare sistemi tecnologici senza precedenti basati sull'uso di sensori, robotica e automazione. Il settore delle costruzioni è coinvolto in questo processo di integrazione delle nuove tecnologie attraverso una piattaforma chiamata Building Information Modeling (BIM), che semplifica la gestione della crescente complessità dei processi di costruzione. Questa metodologia mira a creare un sistema interattivo globale di condivisione delle informazioni tra i diversi attori nel processo di costruzione. L'integrazione dei processi crea opportunità economiche e ambientali, che possono tradursi in una maggiore efficienza del settore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate durante tutto il ciclo di vita della costruzione, che insieme al monitoraggio degli edifici supporterà le decisioni di manutenzione. 

Il sistema garantisce la memorizzazione storica di ogni dato rilevato e permette di applicare i criteri di visualizzazione ed analisi non solo allo stato corrente, ma anche al passato.
La piattaforma è in grado di interagire con i sistemi BIM (Building Information Model) sia in fase di stesura del piano di dispiegamento dei nodi multi-sensore sia per le analisi successive.

La piattaforma è sviluppata su framework e piattaforme di livello industriale ed è implementata su un’architettura scalabile e ridondata, in grado di garantire la massima affidabilità, la continuità di servizio e la scalabilità del sistema.

Translate »